Contattami
1000 caratteri rimanenti
Aggiungi file

Allevare il Cardellino nostrano

Dopo più di due anni di attese e speranze quest’anno nel mese di giugno ho ottenuto la riproduzione in purezza di una delle coppie di cardellini nostrani che ho. I momenti di angoscia e speranza che vivevo ogni giorno si sono coronati con la deposizione di ben 6 uova, di cui quattro feconde. Allevati con devozione e attenzione dalla madre sin dal primo giorno. Semi germinati, pastoncino da commercio, le morbide, un buon miscuglio di semi e la frittatina a base di semolino e uova fa il resto. Credo personalmente che allevare il cardellino in purezza e soprattutto in ambiente interno, non all’aperto, non sia facile, pur avendo tutte le attenzioni del caso. Va comunque considerato, per la mia poca esperienza, che le femmine incominciano a riprodurre dopo il secondo anno, tempo necessario per ambientarsi, ciò va considerato. L’alternativa forse sarebbe quella di prendere soggetti che hanno già riprodotto in cattività, il carattere di ognuna e una buona dose di fortuna farà il resto. Guarda video

Cerco di far riprodurre i cardellini in purezza senza ausilio di balie. La mia speranza è quella di avere negli prossimi anni un numero di soggetti nati e cresciti nel mio allevamento. Diffidate di quelli venduti in giro, la maggior parte sono stati allevati con l’ausilio di balie, questo non significa che sono dei soggetti di scarsa qualità, li differisce il loro canto è soprattutto la mancanza di anticorpi genetici, necessari per un buono stato di salute e muta. A proposito di salute, ho notato che soggetti apparentemente sani che non hanno mai presentato nessun sintomo di malattia, improvvisamente dopo la muta o durante l’anno per un motivo inspiegabile si ammalano e cominciano a decadere. Non sono mai riuscito a capire le cause,  bisognerebbe fare delle analisi di laboratorio approfondite. Credo che principalmente a mio modesto parere e prendetelo con le pinze, sia un problema genetico, portatori sani di qualche malattia che un giorno viene fuori ed esplode. Allego con orgoglio la prima foto dei primi tre novelli nati nel mio allevamento in purezza, è possibile vedere gli stessi soggetti nella Foto Gallery con un immagine più dettagliata.

Catturare gli uccelli in natura è indice di inciviltà  dove nessuno  può sentire il diritto di poterlo fare.