Contattami
1000 caratteri rimanenti
Aggiungi file

La muta del Cardellino

La muta del cardellino

Sicuramente in tutti gli uccelli il periodo della muta e riproduzione è quello più difficile da affrontare.  In questo periodo tutti gli uccelli sono sottoposti ad un notevole sforzo fisico. Chi alleva in cattività ed in particolar modo il cardellino deve prestare la massima attenzione  all’alimentazione,  avendo cura di mettere a disposizione tutto quello di cui ha bisogno: integratori vitaminici, sali minerali, grit, etc. etc. In questo scritto mi soffermò sulla muta dei cardellini per condividere  alcuni miei inconsapevoli errori.  I cardellini  rispetto ad altri uccelli,  ed in particolare durante il periodo di muta sono più vulnerabili,  molto più fragili,  per loro incomincia un vero e proprio calvario. La foto a fianco riporta un cardellino maschio di 3 anni che evidenzia chiaramente una muta difficile, incompleta e uno stato fisico ed estetico alquanto strano. Non sto a raccontarvi quanta tristezza nasceva in me nel vedere nel mio allevamento un uccellino così. Ogni giorno lo guardavo e cercavo di capire quali fossero le cause, volevo e dovevo ridare la livrea che meritava. I cardellini durante la muta  hanno bisogno non solo di un alimentazione ben bilanciata e idonea,  ma anche e soprattutto di integratori alimentari che non possono assolutamente mancare, in particolar modo le vitamine  del  gruppo B, congiuntamente ad un pastoncino energetico.  

Ci sono in commercio vari integratori specifici per il periodo della muta che possiamo integrare all’alimentazione, ho trovato molto efficace e ottimo il MURIUM di Ornitalia,  aiuta la ricrescita della piuma rapidamente. La mancanza di crescita delle piume potrebbe essere dovuta anche dalla presenza di acari, per non sbagliare è consigliabile anche trattare tre volte l’anno tutti i soggetti con un antiacaro della piuma, personalmente uso il PULMOSAN e lo trovo molto efficace, su youtube ci sono vari video che mostrano come applicarlo. Ho voluto scrivere questo piccolo articolo per evidenziare quanto sia delicata la muta dei cardellini, sono uccelli i cui fabbisogni sono molto diversi da altre specie per esempio canarini. Non voglio più commettere questo tipo di errore in futuro! Spero che questa mia esperienza possa aiutare qualcuno.

Catturare gli uccelli in natura è indice di inciviltà  dove nessuno  può sentire il diritto di poterlo fare.